L’esperienza della Papa Giovanni XXIII

Ramonda: “Accogliere chi non ha niente è un atto di giustizia”

Pubblicato da adpfp1 il


di Ida Giangrande


Nel 1973 la prima casa famiglia per ragazzi disabili. Da lì oltre 500 case in tutto il mondo. 1000 bambini accolti, oltre 2.500 gli adulti. Ogni giorno 41.000 persone mangiano alle mense dei poveri: i contorni di un’esperienza particolare, quella dell’Associazione Papa Giovanni XXIII. Intervista al presidente, Giovanni Paolo Ramonda.

CONTINUA...

Per continuare a leggere i contenuti di Punto Famiglia Plus bisogna essere abbonati ed effettuare l'accesso

Se hai dimenticato la password clicca qui

Non hai un piano di abbonamento attivo?

>> Abbonati qui per accedere a tutti i contenuti di Punto Famiglia PLUS

(Foto: www.apg23.org)

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DEL NUMERO DI FEBBRAIO 2019

© Gli articoli sono coperti da Copyright - Associazione Editrice Punto Famiglia
Angri (SA), via Adriana, 18 – 84012 - P.Iva 04889400653

Termini e condizioniInformativa privacyInformativa cookies