15 Agosto 2022

Maria, la Regina dell’anima mia

I cattolici “intellettuali” disdegnano la pietà popolare o magari la guardano da lontano come un retaggio del passato. Ricordo i racconti di mia nonna sulla fede del nonno che era un amante di Maria e organizzava pellegrinaggi a piedi o con il carretto per onorare la Madre celeste nelle feste più importanti che la riguardavano. Le brillavano gli occhi quando ripensava a quel marito che la prima notte di nozze le aveva chiesto di inginocchiarsi e di pregare il Rosario prima di mettersi a letto. Lei sulle prime era rimasta stupita da quella richiesta ma poi con gli anni aveva capito la profonda fede dell’uomo che aveva sposato.

Oggi celebriamo una solennità bellissima, l’Assunzione della Beata Vergine Maria. Gli occhi sono puntati al cielo, alla sua bellezza, alla sua regalità racchiusa nella profonda umiltà. Regina dell’anima mia, cantavano le donne in chiesa in questa novena che ci ha preparati a questo giorno bellissimo. Continuavo a ripetermi questa litania tornando a casa. Il cuore colmo di desideri, il cielo pieno di stelle.

Per me ogni volta questa solennità costituisce la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo. Ho un calendario tutto interiore. A Maria ho da consegnare molti pesi questa volta. Sono stati mesi difficili, la delusione mi ha inseguita come un fantasma di giorno e di notte. È come una compagna fedele, capace di strapparti ogni progetto, ogni desiderio di bene, consuma e logora come nessun’altro. Se non ci fosse stata Lei, se Lei non avesse sussurrato parole di speranza ogni giorno al mio cuore, se Lei non mi avesse condotta ogni giorno davanti al Re. Lei la mia Regina, la Regina dell’anima mia. Buona Assunzione a tutti!


Vai all'archivio di "Con gli occhi della fede"




Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia

Cari lettori di Punto Famiglia,
stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11).

CONTINUA A LEGGERE



Giovanna Abbagnara

Giovanna Abbagnara, è sposata con Gerardo dal 1999 e ha un figlio, Luca. Giornalista e scrittrice, dal 2008 è direttore responsabile di Punto Famiglia, rivista di tematiche familiari. Con Editrice Punto Famiglia ha pubblicato: Il mio Giubileo della Misericordia. (2016), Benvenuti a Casa Martin (2017), Abbiamo visto la Mamma del Cielo (2016), Il mio presepe in famiglia (2017), #Trova la perla preziosa (2018), Vivere la Prima Eucaristia in famiglia (2018), La Prima Comunione di nostro figlio (2018), Voi siete l'adesso di Dio (2019), Ai piedi del suo Amore (2020), Le avventure di Emanuele e del suo amico Gesù (2020), In vacanza con Dio (2022).

ANNUNCIO

Vai all'archivio di "Con gli occhi della fede"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per commentare bisogna accettare l'informativa sulla privacy.