Corrispondenza familiare

Quella volta toccò a me accompagnarla in ospedale per partorire…

|

17 Maggio 2021

Per riconoscere il valore della vita umana fin dal primo istante, non è necessaria la fede è sufficiente una ragione priva di pregiudizi. Quando una madre si sofferma a guardare il suo piccolo bambino nella culla, non può fare a meno di percepire l’infinita grandezza nascosta in quel batuffolo di carne. La fede ci conduce oltre, ci fa intravedere il mistero di Dio presente in ogni creatura, permette di riconoscere in ogni figlio una parola che Dio vuole consegnare all’umanità.