Zaccheo, quando la rinascita interiore parte da uno sguardo

Oggi ultimo appuntamento con l’alfabeto di Gianni Mussini: “Le cose importanti della vita hanno a che fare con uno sguardo e anch’io, come Zaccheo, una volta fui guardato e riconosciuto. Da chi? Da san Giovanni Paolo II”.