FEBBRAIO 2018

IL MEDICO

Obiezione di coscienza: il diritto negato

La legge sul biotestamento? Una cosa inutile e inaccettabile. Inutile perché pretende di proporre azioni e comportamenti già ampiamente istituzionalizzati in campo biomedico. Inaccettabile perché apre la strada a comportamenti eutanasici omissivi, quale è la sospensione di idratazione ed alimentazione. (altro…)

di Massimo Gandolfini


Di lucia, fa
FEBBRAIO 2018

L'INTERVISTA

“Il Cottolengo non ci sta”, parola di don Carmine Arice

Oggi tutto è relativo, anche le parole che hanno assunto un valore polisemico: ognuno dà il significato che vuole a termini come dignità, vita, morte e dolore. Non c’è più una ontologia, né un senso naturale delle cose. Non esiste un omicidio buono. Sopprimere una vita è una cosa sbagliata. Abbiamo intervistato don Carmine Arice, Padre Generale dell’Ospedale Cottolengo di Torino.   (altro…)

di Ida Giangrande


Di lucia, fa
FEBBRAIO 2018

IL LIBRO

“Nascere, vivere e morire oggi”

Nel testo “Nascere, vivere e morire oggi” don Carmine Arice, padre generale del Cottolengo, Tonino Cantelmi, psichiatra e psicoterapeuta, e Chiara D’Urbano, psicologa e psicoterapeuta, si interrogano sul valore della vita e della dignità umana. Di seguito riportiamo un estratto dal libro. (altro…)


Di lucia, fa

© Gli articoli sono coperti da Copyright - Associazione Editrice Punto Famiglia
Angri (SA), via Adriana, 18 – 84012 - P.Iva 04889400653

Termini e condizioniInformativa privacyInformativa cookies