Peregrinatio

I Martin nella Cappella a loro dedicata

a cura della Redazione

Prima di raggiungere la Cappella Martin nella Cittadella della Carità di Angri, i Martin sostano presso il carcere di Forni.

Presenti ancora nel mondo con le loro spoglie mortali, per annunciare all’umanità che nessun osso del corpo è destinato a perire e che in Dio non c’è morte. È stata una visita lampo, ma provvidenziale, quella che i Martin hanno fatto ai detenuti del carcere di Forni. Solo qualche ora, ma tanto basta al Creatore che squarciare il velo dell’indifferenza e farsi spazio nel cuore dell’uomo. Poi il tragitto riprende e la direzione questa volta è Angri, un piccolo paese della provincia di Salerno, dove c’è una Cappella a loro dedicata. La Cappella Martin nel cuore della Cittadella della Carità.

 




Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia

Cari lettori di Punto Famiglia,
stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11).

CONTINUA A LEGGERE



ANNUNCIO



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per commentare bisogna accettare l'informativa sulla privacy.