Sessualità

“Amare in libertà…conversazioni sui Metodi Naturali”

Amare in libertà… conversazioni sui Metodi Naturali

a cura della Redazione

Perché i metodi naturali? E soprattutto sono sicuri? Al di là dei pregiudizi ideologici è possibile rimettere ordine e fare chiarezza? Ci proviamo insieme con questa nuova rubrica con cadenza settimanale a cura di Giovanna Pauciulo.

Amare in libertà… conversazioni sui metodi naturali”, è il titolo della nuova rubrica in podcast di Giovanna Pauciulo, sposa, madre, esperta in Scienze del Matrimonio e della Famiglia e insegnante del metodo Sintotermico Camen. La rubrica, con cadenza settimanale, è prevista per ogni giovedì a partire dal 25 marzo.  

Imparare a conoscere la propria fertilità, e soprattutto poter gestire in maniera autonoma e libera la propria sessualità in ordine alle stagioni della vita fertile e alla scelta di procreare, è un diritto di ogni essere umano e soprattutto una vittoria dell’emancipazione femminile

Conoscere il corpo rende le donne e gli uomini consapevoli e determinati per realizzare una relazione sessuale intensa, esclusiva e totalizzante; in altre parole, la conoscenza di sé e dei ritmi del proprio corpo aiuta la coppia ad “Amare in libertà” in tutte le stagioni delle vita fertile.

I metodi naturali sono al centro di una grande confusione culturale, scientifica e valoriale. È possibile mettere ordine? Ci proviamo insieme a partire da domani con il nostro nuovo podcast.

In attesa dell’inizio di questa preziosa avventura informati e contatta un’insegnante qualificato/a rintracciabile sul sito www.metodinaturali.it oppure www.camen.org, o sul sito della Confederazione italiana dei centri per la regolazione naturale della fertilità www.confederazionemetodinaturali.it




Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia

Cari lettori di Punto Famiglia,
stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11).

CONTINUA A LEGGERE



ANNUNCIO



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per commentare bisogna accettare l'informativa sulla privacy.