Il libro

Aiutare le associazioni familiari nella loro missione

associazioni familiari

La collana “Famiglia e media” si arricchisce di un nuovo lavoro: quattro preziosi contributi per aiutare le associazioni familiari nella loro missione di evangelizzazione e di diffusione del vangelo della famiglia.

Terzo volume per la collana “Famiglia e media”, è stato pubblicato il libro “Relazioni familiari, le loro rappresentazioni sui mezzi di comunicazione e relazioni virtuali” (ESC editore, 220 pagine, 25 euro) a cura di Norberto González Gaitano, professore ordinario di Opinione Pubblica e docente di Etica della Comunicazione presso la Pontificia Università della Santa Croce.

Quattro i contributi offerti, eterogenei, ma legati da un filo rosso: sostenere le associazioni familiari nella missione della diffusione del vangelo della famiglia. Il lavoro propone una ricerca nel mondo delle associazioni famigliari in Argentina per studiarne la loro comunicazione; l’impatto dei videogames, della loro narrativa e del loro linguaggio presso le famiglie; un’analisi dettagliata dei temi e dell’influenza esercitata sulle famiglie da parte della popolare sitcom statunitense The Office; e uno studio su come i media rappresentano oggi le relazioni familiari e l’immagine di famiglia che contribuiscono a diffondere.

Il progetto di ricerca Famiglia e media è un’iniziativa internazionale portata avanti dai diversi dipartimenti delle Università: Pontificia della Santa Croce (Roma), Cattolica del Sacro Cuore (Milano), della Svizzera italiana (Lugano), Austral (Buenos Aires), CEU San Pablo (Madrid e Valencia), Cattolica de Argentina (Buenos Aires), Sacra Concezione (Concepción, Cile).

http://www.edizionisantacroce.it/catalogo/comunicazione/collane-e-raccolte/famiglia-e-media/258-famiglia-e-media-relazioni-familiari,-le-loro-rappresentazioni-sui-mezzi-di-comunicazione-e-relazioni-virtuali.html




Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia

Cari lettori di Punto Famiglia,
stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11).

CONTINUA A LEGGERE



ANNUNCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per commentare bisogna accettare l'informativa sulla privacy.