n. 2 - anno X

Sei forte papà!

Da capisaldi di ogni famiglia a specie a rischio d’estinzione. I nostri papà e le loro storie speciali.

SETTIMANA SANTA

La nostra Famiglia sulla via della pasqua

La Settimana Santa è il cuore di tutto l’anno liturgico. Come leggere questo evento in chiave coniugale e familiare? Lasciandoci accompagnare da Gesù sulla via del Calvario per giungere insieme a Lui all’alba della resurrezione.

 

LIBERTÀ D’ESPRESSIONE

In piedi per i diritti di tutti

Ma nel nostro Paese esiste ancora la possibilità di manifestare pubblicamente il proprio pensiero? Ma in Italia è ancora consentito esternare un’idea riguardo alle relazioni umane e sociali in dissenso con le altrui idee e comportamenti? Ma in Italia la libertà cos’è? O meglio cosa è diventata o si vuol far diventare? è un interrogativo lancinante, un assillo martellante e quotidiano che da qualche tempo mi rimbomba nella mente.

 

INCONTRI

Don Paolo, l’amore per il Vangelo e la passione per la famiglia

Due sono stati i miei modelli: i miei genitori e il mio parroco” le radici della vocazione di don Simone Bruno, sacerdote paolino, direttore editoriale del Gruppo San Paolo e psicologo dei legami familiari. Lo abbiamo intervistato, ripercorrendo la sua infanzia e la scelta di entrare in Congregazione, fino a scorgere nei suoi ricordi la scintilla che lo ha condotto a porsi al servizio della famiglia, prima come sacerdote e poi come esperto.

 

L’INTERVISTA

La Chiesa deve dire con verità ciò che è famiglia

«La famiglia è un “buon annuncio” che viene donato da Dio per “salvare” l’uomo e la donna nella loro identità e nella loro relazione»: a colloquio con il cardinale Gualtiero Bassetti, classe 1942, Pastore dell’Arcidiocesi di Perugia-Città delle Pieve, creato cardinale da papa Francesco il 22 febbraio 2014.


 

APPROFITTA DELLA PROMOZIONE: ABBONATI A 18 EURO PER UN ANNO!

>> MAGGIORI INFO 




Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia

Cari lettori di Punto Famiglia,
stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11).

CONTINUA A LEGGERE






ANNUNCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per commentare bisogna accettare l'informativa sulla privacy.